Ingegneria CivileUniversità degli Studi dell'AquilaUniversità degli Studi dell'AquilaFacoltà di Ingegneria


News

 
H O M E   P A G E Facoltà di Ingegneria, L'Aquila

Il Corso di Laurea in Ingegneria Civile dell’Università degli Studi di L’Aquila ha una tradizione consolidata che risale al 1966-1967 quando, insieme al Corso di Laurea in Ingegneria Chimica, costituì il nucleo del neonato triennio della Facoltà di Ingegneria.

L’attivazione di una Facoltà di Ingegneria con Civile non deve meravigliare. Infatti è questa l’area che ha richiesto l’attenzione dell’Uomo fin dagli albori della civiltà: il cavernicolo che, dovendo attraversare un corso d’acqua, usava un tronco messo a traverso, faceva ingegneria civile; gli Egizi che costruivano le piramidi, usavano una organizzazione da ingegnere civile; i Romani che costruivano strade e acquedotti, usavano l’ingegneria civile per migliorare le loro condizioni di vita e per favorire gli spostamenti di uomini e mezzi da un capo all’altro dell’impero.

Oggi l’Ingegnere Civile deve dare risposte alle stesse esigenze, con obiettivi dichiarati in modo più chiaro: sicurezza delle strutture, dalla casa al ponte, passando per i beni monumentali; utilizzo delle acque, dalla captazione alla eliminazione, passando per la distribuzione; conoscenza dei terreni, dall’indagine preliminare agli interventi specifici. E questo richiede capacità di progettazione e di gestione che da sempre fanno parte del curriculum formativo che viene offerto agli allievi di Ingegneria Civile dell’Ateneo aquilano.

 

 
 
  | Contatta webmaster | Ingegneria Civile | Facoltà di Ingegneria | Università degli Studi dell'Aquila |